Venerdi 2 Dicembre

MotoGp, la caduta non ferma Lorenzo: “sono stato peggio, domani spero di lottare per la vittoria”

LaPresse/PA

Jorge Lorenzo racconta le sue sensazioni e le sue condizioni fisiche dopo le qualifiche del Gran Premio del Giappone

Grandi emozioni alle qualifiche del Gran Premio del Giappone. I campioni della MotoGp hanno regalato grande spettacolo, un assaggio di ciò che vedremo in gara domani mattina.

A conquistare la pole position è stato uno straordinario Valentino Rossi, seguito da Marc Marquez e da un ottimo Jorge Lorenzo che riesce a prendersi la prima fila nonostante la caduta nelle FP3 e l’infortunio alla gamba.

jorge lorenzo1Felice il maiorchino anche se non in perfette condizioni: “molto molto soddisfatto perchè sono subito andato forte nelle FP4 e non è stato facile perchè quando sono volato e sono andato a terra (nelle FP3, ndr) mi ha fatto un male terribile, pensavo ad una frattura ma poi per fortuna era una botta molto forte, siamo andati all’ospedale con l’elicottero, abbiamo fatto check in e abbiamo visto che era tutto ok, siamo tornati nel circuito e con la clinica mobile siamo riusciti a fare una buona qualifica“, ha spiegato Jorge Lorenzo ai microfoni di Sky Sport al termine delle qualifiche.

jorge lorenzo2Tra qualche ora avrò più dolore quando passa l’effetto di queste pastiglie ma magari domani prima della gara daremo un’altra spinta, spero domani di lottare per la vittoria, sono stato in condizioni peggiori“, ha concluso il maiorchino.