Domenica 4 Dicembre

MotoGp, che sorpresa Lorenzo: “sto dalla parte di Valentino Rossi…”

LaPresse/Costanza Benvenuti

Dopo la cancellazione di tutti i tempi di Valentino Rossi nelle FP1, Jorge Lorenzo ha preso le difese del compagno di squadra

A pochi giorni dalla vittoria di Marc Marquez a Motegi, i campioni della MotoGp sono tornati in pista nella notte italiana per la prima sessione di prove libere del Gran Premio d’Australia.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Se la mattinata è filata via liscia, nel pomeriggio la Direzione Gara si è vista costretta ad annullare le FP2 per via della troppa pioggia in pista. Una giornata amara soprattutto per Valentino Rossi ha subito la cancellazione di  tutti i suoi tempi per aversuperato gli 8 giri consigliati da Michelin con le gomme morbide. A prendere le difese del ‘Dottore’ è stato a sorpresa Lorenzo che, in conferenza stampa, ha svelato il suo pensiero: “non è stato giusto togliere tutti i tempi a Rossi, adesso che conosciamo bene questa regola non cadremo più nello stesso errore. La gomma dura in queste condizioni non è l’ideale quindi Rossi ha cercato di sfruttare maggiormente quella morbida. Certo, se avesse piovuto di meno e le condizioni fossero state miste, forse avremmo potuto usare più la dura, ma così la gomma morbida è senza dubbio l’ideale. Sono uscito un po’ tardi dai box questa mattina, quindi non sono riuscito a fare troppi giri nel primo run. Ho fatto cinque giri buoni con la prima moto, poi mi sono fermato perché volevo provare la seconda moto, che aveva un setting diverso. Purtroppo in quel momento ha cominciato a piovere più forte, quindi ho deciso che non era il caso di rischiare ed ho fatto solo un altro giro”.