Domenica 4 Dicembre

MotoGp, che affondo di Crutchlow alla Honda: “è un affare losco! E’ frustrante vedere certe cose”

LaPresse/Costanza Benvenuti

Cal Crutchlow senza peli sulla lingua: il britannico attacca duramente il suo team

Il week-end in Malesia sta per cominciare, il circus delle due ruote sbarca a Sepang per il penultimo appuntamento della stagione che ha già incoronato Marc Marquez come campione del mondo.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Grande protagonista di questa stagione, Cal Crutchlow, vincitore del Gp d’Australia, ha rilasciato un’intervista durante la quale ha parlato senza peli sulla lingua, attaccando la Honda: “sono molto contento di far parte della mia squadra ma vorrei più supporto dalla mia fabbrica. Ricordo che quando correvo per il team Tech3, ho avuto un buon appoggio da Yamaha e mi avevano anche offerto un buon contratto per farmi restare“, ha dichiarato l’inglese come riportato da blastingnews.com.

LaPresse/Costanza Benvenuti

LaPresse/Costanza Benvenuti

Dovrebbero aiutare sia me che Lucio (Cecchinello, ndr) più personalmente. E’ frustrante vedere che vinci una gara e i capi non ci sono a festeggiare. Se fossi stato un pilota ufficiale, sarebbero venuti. Però, funziona così, è un affare losco“, ha aggiunto.

Sono realista e per il momento, per come stanno adesso le cose e considerati i mezzi che abbiamo ora, non lo so. Sarebbe piuttosto complicato lottare per il titolo il prossimo anno ma questo non mi vieta di provarci. Ci proverò di sicuro e se non lo vinco, non succede nulla. La cosa che conta ora è di portare a casa dei buoni risultati per me e per il mio team“, ha concluso Crutchlow.