Martedi 6 Dicembre

MotoGp, Barberà consapevole: “ho commesso un errore, davvero un peccato”

Il dispiacere di Hector Barberà dopo la caduta di questa mattina al Gran Premio d’Australia

E’ andato in scena questa mattina il Gran Premio d’Australia. A trionfare a Phillip Island è stato uno strepitoso Cal Crutchlow seguito sul podio da Valentino Rossi autore di una bellissima rimonta e da Maverick Vinales. Sorridenti a metà in casa Ducati con Dovizioso al quarto posto ed Hector Barberà fuori a causa di una caduta.
Lo spagnolo ancora una volta sfortunato, alla sua seconda esperienza nel Ducati Team. Il pilota valenciano, che partiva dalla quarta fila, ha tagliato il traguardo del primo giro in quattordicesima posizione ed ha poi iniziato una bella rimonta che lo ha portato fino all’undicesimo posto. Purtroppo Hector, che era in un gruppetto di sette piloti in lotta per la settima piazza, è poi scivolato alla curva 6 a soli tre giri dalla fine ed è stato costretto al ritiro.
barbera2E’ stata una gara difficile, perché ho potuto girare sull’asciutto solo nel warm-up di stamattina e quindi per me gli assetti in gara erano tutti nuovi. Dopo la partenza ho fatto una rimonta che mi ha portato a lottare nel gruppo di Redding e Petrucci per il settimo posto, ma a tre giri dal termine ho commesso un errore cercando di passare Miller: sono andato lungo, finendo sull’erba, e sono caduto”, ha dichiarato Barberà al termine della gara. “Davvero un peccato, perché oggi ho cercato di fare del mio meglio, ma non è stato sufficiente. Voglio ringraziare ancora una volta la Ducati, il mio team, Avintia Racing, e tutti quelli che mi hanno dato questa possibilità. Non ho avuto molta fortuna ma adesso devo guardare avanti e cercare di fare meglio nelle prossime due gare”, ha concluso il sostituto di Iannone.