Domenica 4 Dicembre

Moto3, non brillano Petrarca e Valtulini: il 3570 Team Italia deve accontentarsi del fondo della griglia

© 2016 mirco lazzari

Lorenzo Petrarca in crescendo si migliora di continuo, Stefano Valtulini alla ricerca del giusto feeling: ecco come sono andati i piloti del 3570 Team Italia a Motegi

Tra spunti positivi e qualche imprevisto presentatosi lungo il cammino il 3570 Team Italia ha vissuto una giornata al Twin Ring Motegi in chiaroscuro. Nel turno unico di qualifiche ufficiali che ha visto il pilota di casa Hiroki Ono (Honda) staccare il miglior riferimento cronometrico in 1’56″443 (e successivamente sanzionato di 3 caselle in griglia di partenza da parte della direzione gara), Lorenzo Petrarca e Stefano Valtulini hanno conseguito rispettivamente il trentunesimo e trentatreesimo crono.

Più del mero piazzamento in griglia, Lorenzo Petrarca ha dato prova di una costante crescita, tesi ribadita dalla prestazione maturata nel terzo turno di prove libere con un tempo di 1’58″461 a 1″8 dalla vetta. Soltanto un imprevisto nel corso delle qualifiche ha precluso l’opportunità di scalare ulteriori posizioni (e file) nello schieramento di partenza, annoverando tuttavia una ragionata dose di ottimismo in ottica-gara.

Qualche problema in più del previsto invece per Stefano Valtulini, incappato in una scivolata senza conseguenze alla curva 2 nel corso delle qualifiche ufficiali, insieme alla squadra tuttora alla ricerca del giusto compromesso di set-up per interpretare al meglio le impegnative staccate del Twin Ring Motegi.