Giovedi 8 Dicembre

Mondiali di pattinaggio artistico su rotelle: l’Italia comanda il medagliere, che show degli azzurri

Con 3 ori, 3 argenti e 1 bronzo l’Italia domina il medagliere dei Mondiali di pattinaggio artistico su rotelle

Ai Mondiali di pattinaggio artistico su rotelle l’Italia del Ct Hollan porta a casa ben 7 medaglie: con i 3 ori, 3 argenti e 1 bronzo di oggi passiamo in testa al medagliere mondiale. Nella prima gara della giornata con la prova libera valida per l’assegnazione dei titoli Solo Dance femminile Martina Camana conquista l’oro e l’altra azzurra Camilla Barguino il bronzo.

Tra gli junior ottimo secondo posto con l’atleta del Roll Club di Padova Nicola Marenda e il quarto con il friulano Federico Comin del Pattinaggio artistico S. Vito (PN). Il programma serale prevedeva l’assegnazione degli ultimi due titoli della giornata nel Libero Junior maschile e femminile dove, in virtù degli ottimi piazzamenti della prova Short, partivamo con i favori del pronostico che, puntualmente non è stato smentito. Michela Cima, sul pezzo “Long voyager to Avalon” fa un libero impressionante e, recuperando due posizioni, va a vincere il titolo davanti all’altra azzurra Micol Zangoli che pattinava sulla base di alcune musiche del gruppo dei Muse lasciando il gradino più basso del podio alla valida e polivalente argentina Gisele Soler, già vincitrice dell’oro negli Obbligatori.

Tra i maschi gli azzurri salgono sui due gradini più alti del podio mondiale. Il napoletano della Jolly Skate di Benevento Michele Sica con una prova imperiale sulla note del Gladiatore, rimonta dalla terza piazza e conquista come a Cali il titolo iridato. Grossa impresa anche di Marco Giustino che con un brano ispirato al vampiro Dracula scende di un gradino rispetto alla prova short ma ne sale uno rispetto al bronzo del mondiale dello scorso anno, e si mette al collo una meritatissima medaglia d’argento davanti allo spagnolo David Andre Daponto. (ITALPRESS).