Sabato 3 Dicembre

Mondiali ciclismo, tragedia sfiorata a Doha: Wouters al traguardo con una temperatura corporea di 40° [FOTO]

Al termine della gara in linea under 23, Enzo Wouters ha accusato un malore a causa del terribile caldo di Doha

Continua il problema caldo ai Mondiali di ciclismo di Doha 2016, dove temperature torride e sole battente rappresentano i pericoli principali per i ciclisti. L’ultimo a farne le spese è Enzo Wouters che, subito dopo la gara under 23 di ieri, si è accasciato al suolo per colpa di un colpo di calore. Il personale medico presente sul posto è subito intervenuto per evitare il peggio, provvedendo a far riprendere il belga con un bagno con ghiaccio e una flebo.

Un episodio che fa scattare l’allarme in vista della gara pro’ di domenica, la cui lunghezza potrebbe provocare nuovi malori. La tv belga Sporza ha poi rivelato che la temperatura corporea di Wouters è arrivata a toccare circa 40 gradi, la soglia limite che i dottori indicano per il colpo di calore. “Durante la corsa – commenta il ciclista – ho cominciato a sentirmi debole. Specie nel finale ho notato che non riuscito a tenere a lungo il battito cardiaco basso. Normalmente recuperi, ma non in questo caso“.