Domenica 4 Dicembre

Mondiali ciclismo, il ct Salvoldi soddisfatto: “dato un segnale di maturità”

LaPresse/Franco Guardascione

Dopo il quindicesimo posto di Elena Cecchini nella crono femminile, il ct Salvoldi ha espresso le sue considerazioni

Giornata amara per l’Italia ai Mondiali di ciclismo di Doha. Dopo le delusioni di questa mattina, anche nel pomeriggio il team azzurro ha raggiunto scarsi risultati, dal momento che Elena Cecchini ha chiuso in 15ª posizione la propria gara distante 2’30” dalla statunitense Neben, laureatasi campionessa iridata.

Elena CecchiniNonostante questo piazzamento, il ct Salvoldi appare comunque contento: “devo dire che sono doppiamente soddisfatto. Prima di tutto perché ho potuto allineare Elena al via, in sostituzione di Elisa; è un bel segnale di maturità e di esempio per il nostro movimento. Poi perché la prestazione è stata all’altezza delle aspettative. E’ partita un po’ troppo titubante, soprattutto nei primi 7 km., forse perché alle primissime esperienze su questa distanza. Poi ha corso una buona crono, attestandosi sui tempi e sul risultato che più o meno avevamo preventivato”.