Sabato 10 Dicembre

Milan–Juventus – Muntari-Pjanic, il tempo è galantuomo: Locatelli e quel disegno del destino [VIDEO]

LaPresse/Spada

Milan-Juventus decisa da una prodezza di Locatelli: l’errore arbitrale sul gol di Pjanic un segno del destino che ha deciso di chiudere il cerchio

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Milan-Juventus, il segno del destino! – Il tempo è galantuomo. E soprattutto non dimentica. Bisogna solo avere la pazienza di aspettare. Quatto anni in questo caso (mese più, mese meno). E’ passato tanto da quel febbraio 2012 quando una rete di Muntari fu ingiustamente annullata per uno degli errori più gravi visti da sempre su un campo da calcio. E’ passato tempo da allora, ma il destino non ha dimenticato ed ha voluto prendersi la sua rivincita proprio nel modo più beffardo.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Milan-Juventus, il segno del destino! – San Siro, Milan-Juventus. Ancora. Pjanic segna in maniera regolare. L’arbitro assegna il gol, poi lo annulla. Abbaglio clamoroso. Proprio come quel giorno. Ma non finisce qui, perché il disegno per completarsi aveva bisogno ancora di altro. Altro, che si materializza nella rete di un ragazzino, Locatelli, volto pulito di un calcio nuovo che a polemiche e veleni preferisce altro. Magari un gol all’incrocio, pazzesco.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Milan-Juventus, il segno del destino! – Il Milan oggi è a meno due dalla vetta, ma lo Scudetto lo vincerà ugualmente la Juventus. Troppo forte la squadra di Allegri. Ma questa sera, solo per questa sera, la classifica non conta. E non si offendano gli amanti dei numeri. Questa sera conta solo una cosa: quel destino che, quattro anni dopo, ha deciso di chiudere il cerchio. Dimostrando che il tempo è sempre galantuomo.