Domenica 11 Dicembre

Messi e Ronaldo? No grazie, Griezmann tiene i piedi per terra: “per essere come loro mi manca…”

LaPresse/EFE

Intervistato da Eurosport, Griezmann allontana i paragoni di Simeone con Messi e Cristiano Ronaldo

Simeone dice che sono allo stesso livello di Messi e Ronaldo? Per avvicinarmi a loro devo prima vincere dei trofei“. Antoine Griezmann resta umile.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Intervistato da “Eurosport“, l’attaccante francese dell’Atletico Madrid sa che deve ancora salire qualche gradino prima di entrare nell’Olimpo dei migliori calciatori al mondo. “Devo condurre il mio club e la mia nazionale il più lontano possibile – continua – il mio obiettivo è migliorare quello che ho fatto lo scorso anno. Sono sulla strada giusta, per la prima volta ho fatto 6 gol a settembre quando prima erano uno o due, spero di continuare così“. Griezmann è poi consapevole che “Barcellona e Real sono più mediatici rispetto all’Atletico ma quello che mi interessa è il campo dove ogni anno ce la giochiamo con loro. Nella passata stagione, fino alla 36esima giornata, avevamo gli stessi punti del Barça e siamo arrivati in finale di Champions. Il nome del club non conta“. E poi all’Atletico c’è Simeone. “Mi ha trasformato del tutto. Le sue parole mi motivano, mi fa giocare più centrale e con lui sono anche cresciuto fisicamente. Giocare in area è diventato un piacere e continuo a imparare da lui qualcosa, sia tecnicamente che tatticamente, ogni giorno“. Per quanto riguarda il Pallone d’Oro, “lo assegna la stampa, non ci penso. Cerco solo di fare il meglio possibile e segnare tanti gol“. (ITALPRESS)