Martedi 6 Dicembre

Matri strozza l’urlo del Bologna, il Sassuolo si salva nel finale

LaPresse/Massimo Paolone

Con un gol a tre minuti dalla fine, il Sassuolo riagguanta il Bologna e vanifica il vantaggio emiliano firmato Simone Verdi

Un Bologna bello ma “sciupone” ha pareggiato, per 1-1, contro il Sassuolo. Allo stadio Renato Dall’Ara, hanno deciso il derby emiliano l’ottimo Verdi (in gol al 10′) e Matri (in rete all’86’). Risultato stretto per i felsinei per quanto prodotto durante la gara.

LaPresse/Massimo Paolone

LaPresse/Massimo Paolone

Praticamente a senso unico la prima frazione, con il Bologna padrone del campo. All’8′ il pubblico e la squadra di casa reclamano un penalty per un contatto proprio sulla linea dell’area di rigore del Sassuolo fra Magnanelli e Verdi. Irrati, per il resto del match impeccabile, lascia proseguire il gioco. Poco dopo Cannavaro stende Dzemaili al limite dell’area. Sul punto di battuta della inevitabile punizione si presenta Verdi, che con un’autentica perla (la quarta della sua fin qui splendida stagione) insacca la sfera alle spalle di Consigli, sbloccando il risultato. Al 15′, dopo una bella parata di Consigli su Krejci, Torosidis calcia con violenza a colpo sicuro, centrando incredibilmente la traversa da due passi con la porta sguarnita.

LaPresse/Massimo Paolone

LaPresse/Massimo Paolone

Piu’ equilibrata, ma con meno emozioni, la seconda parte del derby. A cavallo del 26′, dopo le sterili iniziative del Sassuolo, Consigli nega per due volte il raddoppio al Bologna: prima con un miracolo su un tiro preciso di Dzemaili, poi deviando in corner una conclusione angolata di Floccari. Al 41′ Cannavaro, di testa, colpisce senza convinzione. Subito dopo, su assist al bacio di Pellegrini, Matri si infila fra i due centrali della difesa del Bologna e castiga (con un bel lob) tanto Da Costa quanto i padroni di casa. Risultato finale ingiusto ma questo e’ il calcio. (ITALPRESS)