Sabato 3 Dicembre

Lo sport per i terremotati, Malagò annuncia: “destineremo 480mila euro ad Amatrice e Accumoli”

LaPresse/Jurek Kralkowski

Gianni Malagò annuncia durante una conferenza a Palazzo Chigi che destinerà quasi 500 mila euro ai terremotati di Amatrice ed Accumoli

Alla luce del devastante terremoto del 24 agosto la Giunta ha deciso di destinare 480mila euro ad Amatrice e Accumoli“. Lo ha dichiarato il presidente del Coni, Giovanni Malagò, durante la conferenza stampa di presentazione del Piano “Sport e Periferie” a Palazzo Chigi. “Come mai non c’è Arquata? Semplice, perchè non aveva presentato alcun tipo di progetto. Arquata però aveva una palestra scolastica e mi riserverò di farla rientrare nel piano“.

Sulla questione Roma 2024, Malagò poi sottolinea: “una giornata particolare come quella di ieri ci ha lasciato un pensiero: un uomo di sport deve saper vincere e saper perdere, ma dal giorno dopo c’è la possibilità di cominciare una nuova partita. Il premier Renzi è vicino al nostro mondo – ha aggiunto il numero uno dello sport – ha voluto fortissimamente tenere la delega allo sport nella sua persona. Lo ringrazio perchè ha voluto questo fondo Sport e Periferie per aiutare le tante situazioni difficili esistenti nel nostro paeseSono passati 183 progetti oltre ad Accumoli e Amatrice. Praticamente tutte le regioni d’Italia hanno tagliato il traguardo: solo Trentino e Val d’Aosta non sono rientrate nel Piano, ma perchè la Val d’Aosta non ha presentato alcuna domanda mentre il Trentino è a posto. La Calabria avrà 34 interventi, la Sicilia 22, la Campania 19, le Marche 15 – ha spiegato il numero uno dello sport italiano – Il 70 per cento degli interventi ha un valore di circa 200 mila euro. Sono rappresentate il maggior numero possibile di discipline sportive: dopo calcio e calcio a 5, il 40 per cento degli interventi sarà fatto per palestre e centri polifunzionali” (ITALPRESS)