Mercoledi 7 Dicembre

Leonardo massacra l’Inter e Icardi: “il ‘mostro’ va ucciso da piccolo. Ecco tutti gli errori nerazzurri!”

LaPresse/Spada

L’ex allenatore dell’Inter Leonardo massacra Icardi e attacca anche il club nerazzurro nella gestione dell’attaccante argentino

Jonathan Moscrop

Jonathan Moscrop

Icardi, che attacco di Leonardo – Un passato da allenatore nerazzurro voluto fortemente da Massimo Moratti, un presente da stimato opinionista Sky Sport, un futuro che sicuramente lo vedrà presto dietro la scrivania di qualche prestigioso club internazionale. Leonardo, ex dirigente anche di Milan e PSG, alza la voce sulla vicenda Mauro Icardi e massacra l’argentino e non solo: “non credo che la colpa sia solo di Icardi, andava inquadrato prima, almeno tre anni fa. Oggi stiamo assistendo alle conseguenze di aver lasciato un ragazzo che non ha il controllo su tutto quello che ha. Il comportamento di un giocatore non si vede oggi, ma quando firma il contratto. Questi sono aspetti che vanno chiariti subito e che l’Inter ha tralasciato”.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Icardi, che attacco di Leonardo Nel corso della trasmissione Sky Club, Leonardo punta ancora il dito contro Icardi ed il modo con cui è stat gestito dal suo club: “il ‘mostro’ si ammazza da piccolo altrimenti poi cresce e diventa grande. Icardi ha firmato un contratto un mese fa ed è un’immagine della società quando parla e presenta un libro. Secondo me è stata una situazione che è sfuggita di mano: dopo Moratti l’Inter non ha più avuto un referente. La situazione Icardi andava gestita con chiarezza e fermezza tre stagioni fa”.