Mercoledi 7 Dicembre

Lazio da applausi: tris di reti e per l’Udinese è crisi nera! [FOTO e VIDEO]

LaPresse/Garbuio

La Lazio di Simone Inzaghi vince e convince: la doppietta di Immobile e il gol di Keita stendono l’Udinese

LaPresse/Garbuio

LaPresse/Garbuio

Udinese-Lazio, il prepartita – Alla Dacia Arena di Udine è di scena l’anticipo serale della settimana giornata di Serie A che vede di fronte Udinese e Lazio. Situazioni diverse per le due squadre: se l’Udinese lotta per uscire dalle zone calde della classifica, la Lazio vincendo, per una notte, stazionerebbe in zona Champions. Iachini si affida a Kums in regia con De Paul dietro Zapata e Perica. Inzaghi scegliere Anderson e Keita sulle fasce a supporto di Immobile, con Milinkovic Savic a legare centrocampo e attacco.

LaPresse/Garbuio

LaPresse/Garbuio

Udinese-Lazio, il racconto del primo tempo – Passate le prime sfuriate dell’Udinese sull’asse Perica-Kone, è la Lazio che prende in mano il pallino del gioco: Keita e Anderson fanno ammattire la difesa avversaria ma è Immobile a firmare il vantaggio al 28′. Sugli sviluppi di un corner, Milinkovic Savic fa la sponda per l’attaccante ex Siviglia che deve solo appoggiarla in porta di testa. La reazione dell’Udinese stenta ad arrivare, solo un lampo di De Paul al 38′ fa tremare Strakosha, ma va fuori di poco. Il primo tempo si spegne sullo 0-1.

LaPresse/Garbuio

LaPresse/Garbuio

Udinese-Lazio, il racconto del secondo tempo – Nel secondo tempo l’Udinese non riesce a reagire e la Lazio continua a far paura con Anderson e Keita. È proprio lo spagnolo a firmare il raddoppio: imbucata di Felipe Anderson per Keita che di punta anticipa Karnezis per la rete dello 0-2. L’Udinese non c’è più e la Lazio cala il tris: palla dentro di Parolo, tocco di Lulic a smarcare Immobile che dal lato sinistro dell’area batte Karnezis firmando la sua doppietta personale. L’Udinese prova ad affidarsi alla testa di Perica per segnare il gol della bandiera, ma Strakosha compie due prodezze. Al triplice fischio la Lazio porta a casa 3 punti e per una notte si gode il terzo posto, per l’Udinese è crisi nera!