Domenica 4 Dicembre

Kroos, l’amore è… Real! Il tedesco svela: “voglio chiudere la mia carriera a Madrid”

LaPresse/Spada

Dopo il rinnovo che lo legherà al Real fino al 2022, Toni Kroos svela di voler chiudere la carriera a Madrid

Per me è un giorno speciale, un contratto come questo capita una o due volte nella vita. Sono contento di essere in questa squadra, la migliore e la più importante al mondo, e sono felice di poter giocare ancora qui. Ho vissuto due anni stupendi e spero che ne arrivino molti altri. Venire qui è stata la scelta giusta“.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Toni Kroos è raggiante dopo la firma sul rinnovo del contratto che lo legherà al Real Madrid fino al 2022. In estate si era parlato di un suo possibile addio ma “come giocatori non possiamo fare molto contro le voci di mercato, per questo non ho commentato nulla. So però di essere felice al Real sin dal primo giorno e non pensavo ad altro che a proseguire la mia carriera qui. La mia idea, anzi, è chiudere la carriera al Real e la durata di questo rinnovo non è casuale: quando scadrà il contratto avrò 32 anni e sarebbe magnifico chiuderla lì, non mi immagino a giocare fino a 36 anni. Ho iniziato a giocare da giovanissimo, a 17 anni ero in prima squadra e da nove stagioni gioco a livelli altissimi. La mia intenzione è proseguire su questa strada per i 6 anni che mi restano e ritirarmi ancora al top“. Prima, però, ci sono altri trofei da conquistare: “voglio vincere ora la Liga, una sfida importante. Al Real Madrid bisogna vincere tutto ma abbiamo vinto due volte la Champions negli ultimi anni e ora desideriamo il campionato. La strada è lunga, alle volte ci è mancata la continuità, ma stavolta vogliamo farcela“. (ITALPRESS).