Mercoledi 7 Dicembre

Juventus, Allegri alza la voce: “non mi rovinate la sosta. Sarà gara da defibrillatore”

LaPresse/Daniele Badolato

Allegri avvisa la Juventus in vista della sfida di domani contro l’Empoli: “sarà una gara simile a quella con il Carpi”

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Allegri avvisa la Juventus – “Quella di domani è una partita molto complicata, giochiamo alle 12.30 un orario non abituale per noi e contro un Empoli che viene dalle sconfitte con Inter e Lazio ma che a Roma non meritava di perdere”. Così Massimiliano Allegri alla vigilia del lunch match di domani al Castellani. “Bisogna arrivare alla sosta nel migliore dei modi e cioè vincendo, ma sappiamo che a Empoli non sarà facile, non si può sbagliare l’approccio – ha proseguito Allegri in conferenza stampa -, non dobbiamo rovinare un mese di lavoro, i ragazzi sono molto responsabili e lo sanno e sanno anche che non possono rovinare la sosta al loro allenatore.

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Allegri avvisa la Juventus – “Quella di domani è una partita simile a quella di Carpi della scorsa stagione, una partita da defibrillatore se ricordate gli ultimi minuti. Dopo la sosta avremo due scontri diretti con Milan e Napoli e poi avremo partite decisive per la Champions. Ecco perché non possiamo sbagliare”. Allegri ha visto una squadra in crescita a Zagabria in Champions League. “Bisogna essere molto pratici e giocare meglio, ma già in coppa la squadra ha avuto una velocità di gioco diversa e ha fatto molto meglio rispetto a Palermo”, le parole del tecnico bianconero che non sceglie tra sesto scudetto e Champions League. “I nostri obiettivi sono tutti principali, partecipiamo a tutte le competizioni per cercare di vincerle“. (ITALPRESS).