Martedi 6 Dicembre

Jeep, Fiat e l’agenzia Leo Burnett, protagonisti all’ADCI Awards 2016

LaPresse / Roberto Monaldo

Jeep e Fiat insieme all’agenzia Leo Burnett sono i protagonisti dell’ADCI Awards 2016

Successo straordinario per FCA all’edizione 2016 dell’ADCI Awards, il premio della comunicazione più importante d’Italia promosso dall’Art Directors Club. Il marchio Jeep e il marchio Fiat, insieme all’agenzia Leo Burnett, infatti, si sono distinti in numerose categorie – dalla tv al branded content, dalla stampa al digital – con sette progetti diversi, raccogliendo un bottino di ben 14 premi e 5 shortlist.

Nel dettaglio, il marchio Jeep si è aggiudicato sei premi per le migliori creatività, in varie categorie. Si tratta di tre ori nella categoria “Stampa”, e tre argenti nella categoria “Illustrazione” con la campagna “Animals“. Oltre a questi risultati eccezionali, il brand ha conquistato due menzioni nella categoria “OOH” – affissioni -, arrivando in finale con la campagna “Details” grazie ai soggetti “Stambecco” e “Lepre“. Due visual tipicamente Jeep, in grado di evocare lo spirito di avventura e la capacità di superare ogni limite che caratterizzano il brand.

Per quanto riguarda Fiat, lo spot “Test”, prodotto per il lancio internazionale della 500S, ha conquistato un argento nella categoria “TV”, per la quale non sono stati assegnati ori. Sempre nella categoria “TV” e nella categoria “Cinema” due bronzi sono andati alla campagna promozionale Fiat “Eroi del Calcio” realizzata con la regia di Gabriele Mainetti, autore del pluripremiato “Lo chiamavano Jeeg Robot”.

Il progetto “Eroi cercasi”, piattaforma digitale pensata per sottolineare la collaborazione tra Fiat e FIGC in occasione degli ultimi Campionati Europei di calcio, ha ricevuto un argento nella categoria “Promo e Activation” e un bronzo nella categoria “Direct”. Il progetto “Pronto Mamma”, firmato da 500L in occasione della festa della mamma, si è aggiudicato due bronzi nella categoria “Branded Content” e nella categoria “Promo e Activation”, e due menzioni nella categorie “Altri schermi” e “Altri mezzi”.

Chiude il medagliere il bronzo vinto nella categoria “Branded Content” dal progetto “The Cult sharing”, shortlist nella categoria “Altri mezzi”. È stato realizzato in occasione del Salone del Mobile di Milano per ribadire il valore di Fiat 500 come autentica icona del design italiano. Un ulteriore segnale importante circa la forza comunicativa dell’automobile, che sottolinea come il gruppo FCA, così radicato e dallo standing internazionale, sia anche un punto di riferimento creativo e sia in grado, in questo modo, di creare un legame significativo con il pubblico al di là dell’esperienza di guida.