Martedi 6 Dicembre

Inter, mea culpa De Boer: “noi, stupidi e banali! Jovetic? Ecco perché l’ho preferito a Gabigol”

LaPresse/Alfredo Falcone

De Boer analizza la sconfitta dell’Inter contro la Roma e fa mea culpa su determinate situazioni di gioco: “abbiamo sottovalutato Salah”

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Inter, mea culpa De Boer – Una sconfitta che fa male e interrompe la rincorsa dell’Inter in campionato. “Nel secondo tempo stavamo giocando solo noi. La squadra l’ho vista bene e migliorare sugli errori che abbiamo commesso è facile, perché sono banali: quando riusciremo a sbagliare di meno le cose facili, vinceremo. La Roma è comunque una grande squadra e quando commetti gli errori che abbiamo commesso nel primo tempo è difficile vincere: nell’intervallo ho detto ai ragazzi che se avessimo sbagliato meno avremmo vinto e, anche se il risultato ci ha detto male, la squadra nella ripresa si è comportata bene”, analisi come sempre diretta quella di Frank De Boer.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Inter, mea culpa De Boer –Dopo la sconfitta all’Olimpico, l’allenatore dell’Inter non si nasconde e fa mea culpa su determinati errori ai microfoni di Premium Sport: “penso che non meritavamo di perdere, ma abbiamo fatto molti errori, nel primo tempo sottovalutando la velocità di Salah. Nel secondo abbiamo fatto meglio, ma il fallo stupido che abbiamo commesso in occasione del loro secondo gol ci ha punito: diciamo che abbiamo facilitato il gioco della Roma. Gabigol? Fisicamente non è ancora in grado di reggere questi ritmi, mentre Jovetic si è allenato molto bene in settimana e si è meritato l’opportunità”.