Domenica 11 Dicembre

Inter, De Boer racconta… De Boer: “liti, puntualità, mentalità: ecco il mondo di mio fratello Frank”

LaPresse/Spada

De Boer racconta De Boer: il fratello dell’allenatore dell’Inter ci porta nel mondo di Frank svelando alcuni tratti del suo carattere

LaPresse/Pennacchio Emanuele

LaPresse/Pennacchio Emanuele

Inter, nel mondo di De Boer – “Quello che voglio per mio fratello è il successo, ma prima di tutto voglio vedere la sua mano nel gioco. Voglio poter dire ‘ecco, questa è l’Inter di Frank de Boer’. Ci vuole tempo, ma la strada presa all’Inter è giusta. Ogni allenatore dovrebbe avere una visione: Frank ce l’ha”, firmato Ronald. De Boer, ovvio. Fratelli nella vita, compagni di tante avventure in campo. Ronald racconta Frank in una lunga intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport dove non parla esclusivamente di calcio.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Inter, nel mondo di De Boer –Frank ha a cuore, disciplina e rispetto ed è giusto che sia così: siamo cresciuti pensando che il rispetto per gli altri fosse la prima cosa e anche un minuto di ritardo è importante. Frank non è duro, è onesto e diretto. Una persona aperta e amichevole. Litigavamo spesso, ma abbiamo diviso lo stesso letto per 25 anni”. Ronald non ha dubbi sul futuro da allenatore di Frank De Boer: “studia due ore al giorno l’italiano ed ha come obiettivo quello di vincere lo scudetto con l’Inter. Cosa penso? Che Frank avrà successo”. Parola di fratello.