Lunedi 5 Dicembre

I pericoli del base jumping, Miles Daisher rimane impigliato e rischia la morte [VIDEO]

Il base jumper Miles Daisher se l’è vista brutta dopo che lanciandosi da un aereo è rimasto impigliato con la sua tuta alare ad un appiglio del veicolo dalla quale praticava base jumping

Chi pratica base jumping sa di mettere a rischio la propria vita in ogni lancio. Non bastano infatti i morti che nel giro di pochi mesi si sono accumulati tra le fila di questi sportivi per scoraggiarli, anzi. Tanti se non tantissimi sono questi atleti che sfidando la forza di gravità lanciandosi da altezze improponibili con la loro tuta alare, ma altrettanti sono gli incidenti che si potrebbero verificare. Proprio questo è infatti successo a Miles Daisher, base jumper e paracadutista della Red Bull Air Force da più di 20 anni. Il temerario sportivo infatti durante un lancio da un Cessna ha visto la sua gamba impigliarsi ad una parte del veicolo dalla quale si sarebbe dovuto lanciare. Rimasto penzoloni per alcuni interminabili istanti si è riuscito a liberare dall’appiglio grazie anche all’aiuto dei compagni che hanno filmato tutto. Insomma un lancio che poteva costare caro a Miles.