Giovedi 8 Dicembre

Giro d’Italia 2017: ecco i dettagli del percorso della 4ª tappa del Giro del Centenario

La quarta tappa del Giro d’Italia 2017 è adatta agli scalatori puri grazie al passaggio sul versante più duro dell’Etna

giro-ditalia-2017-4°-tappaLa quarta tappa del Giro d’Italia 2017 sarà in Sicilia. CefalùRifugio Sapienza sarà un percorso tosto e si scalerà il versate più duro dell’Etna. Una tappa per scalatori puri visto che oltre alla salita sul vulcano siculo ci sarà anche quella di Santo Stefano di Camastra che avrà un dislivello di 1500 metri. Il percorso si snoderà così: i corridori dovranno arrivare a Portella Femmina Morta, sui Nebrodi (Messina) dopo aver percorso il litorale tirrenico da Cefalù ad Acquedolci per poi giungere come detto alla salita di Santo Stefano. Dopodiché ci sarà la discesa verso Cesarò, Randazzo e Bronte, dove i ciclisti troveranno un percorso tormentato fino ad attraversare Ragalna e Nicolosi per poi giungere sull’Etna nel suo versante più duro. Il dislivello sarà di 1.200 metri e saranno scalati 17.5 chilometri.

Una tappa che porterà la prima asperità al Giro d’Italia 2017 dopo le tre corse in terra sarda adatte ai velocisti. Un percorso spettacolare per gli amanti delle montagne. Si prevederanno sicuramente già attacchi degli uomini di classifica e magari una bella vittoria per Vincenzo Nibali con la sua nuova squadra, la Barhain Merida.