Martedi 6 Dicembre

F1, Vettel risponde alle critiche: “molti dicevano che non avremmo avuto speranze, invece…”

LaPresse/Photo4

Dopo l’ottima Qualifica delle Ferrari, Sebastian Vettel risponde alle critiche sottolineando la velocità della SF16-H

Ancora un dominio Mercedes, ancora Rosberg e Hamilton davanti, con il pilota tedesco che si prende la pole position tenendo dietro il compagno di squadra per soli 13 millesimi.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Dietro le due frecce d’argento si piazza la Ferrari di Kimi Raikkonen, autore di un giro davvero pazzesco che lo porta a tre decimi dalla pole, una prestazione sopra le righe che, se ripetuta domani, potrebbe riservare dolci sorprese alla Ferrari. Quarto Sebastian Vettel che, a causa della penalità subita in Malesia, retrocede in settima posizione, lasciando via libera alle due Red Bull che si piazzano quarto e quinto con Verstappen e Ricciardo. “Credo che la macchina oggi fosse molto competitiva – commenta Vettel ai microfoni di Sky Sportil terzo posto era alla portata ma Kimi ha fatto un giro migliore di me. E’ stata una giornata positiva in una pista dove molti dicevamo che non avremmo avuto speranze.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Ovviamente finora è stata una stagione molto difficile però il risultato di oggi è molto positivo. Dovremo essere lì anche domani, speriamo di avvicinarci ancora di più alle Mercedes per vivere una bella lotta. Oggi siamo riusciti a trovare il bilanciamento giusto, abbiamo portato degli aggiornamenti che hanno funzionato bene. E’ difficile dire cosa ha funzionato oggi, credo che avremmo potuto finire così anche in Malesia ma qualcosa non è andato per il verso giusto. Oggi è andata bene e siamo contenti“.