Martedi 6 Dicembre

F1, Vettel non perde la speranza: “l’obiettivo è il secondo posto nei costruttori”

LaPresse/Photo4

In vista del Gp di Austin, Sebastian Vettel sottolinea come la Ferrari non si sia ancora arresa e lotti ancora per il secondo posto

Situazione abbastanza difficile, vittoria che continua a mancare e Mondiale che sta ormai per finire. La Ferrari arriva ad Austin con la speranza di regalarsi la prima gioia in stagione ma la sfida appare davvero difficile al cospetto di queste Mercedes. Sebastian Vettel, però, ci crede e lancia la sfida al team di Brackley, sottolineando come la monoposto tedesca non sia così lontana da quella di Maranello.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Il divario è abbastanza stabile – le parole di Vettel riportate da Autosport – in alcune gare siamo più vicini e in altre più lontani. E’ giusto dire che in qualifica il divario è grande, ma in gara si riduce un po’All’inizio dell’anno siamo stati chiaramente la seconda squadra migliore, ma ora verso la fine dell’anno in termini di passo siamo scivolati dietro. Penso però che siamo molto vicini. Non è che giusto dire che siamo massicciamente dietro. Un decimo e mezzo di secondo non è tanto. Ora siamo a livello della Red Bull e il nostro obiettivo è arrivare secondi nel campionato costruttori. Arrivavamo a quest’anno con grandi aspettative, ma non abbiamo ottenuto ciò che volevamo. Alcune gare non sono andate secondo i piani, però non abbiamo mai perso di vista l’obiettivo. Stiamo andando nella giusta direzione”.