Sabato 3 Dicembre

F1, Vettel esce allo scoperto: “Verstappen? Vi dico com’è andata”

Sebastian Vettel torna sul podio in Messico grazie ad una penalità inflitta a Verstappen: ecco i restroscena di quanto accaduto in pista

Prima Austin e poi il Messico, Lewis Hamilton ha deciso di fare sul serio proprio nel momento clou della stagione, sommando vittorie su vittorie nella speranza di agguantare il titolo mondiale. Il britannico vince anche il terz’ultimo appuntamento della stagione, ma Rosberg rimane in scia e chiude secondo, mantendo 19 punti di vantaggio sul compagno di squadra.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Terzo uno strepitoso Sebastian Vettel, abile a sfruttare la penalità inflitta ad uno scorretto Verstappen e godersi un podio che mancava da Monza. “Non credo che ci sia molto da aggiungere – commenta Vettel ai microfoni di Sky Sportero più veloce e ho messo Verstappen sotto pressione, così da indurlo a commettere un errore. Ha tagliato la chicane e, una volta tornato in pista, avrebbe dovuto spostarsi, quella battaglia mi ha fatto perdere del tempo e ha permesso a Ricciardo di avvicinarsi. Sapevo che Daniel è un po’ troppo aggressivo, per lui c’era un podio in palio, aveva rimontato e abbiamo avuto un contatto. L’adrenalina pompava a mille, ero arrabbiato e quando Maurizio mi ha parlato alla radio mi son calmato e ho pensato a concludere la gara. Sono enz’altro felice perchè abbiamo ottenuto il massimo, con un’altra posizione in griglia avremmo potuto concludere anche più avanti del terzo posto ma alla fine siamo arrivati sul podio e sono contento“.