Mercoledi 7 Dicembre

F1, Rosberg non si sbilancia: “penso solo alla gara, ecco che clima c’è nel team”

LaPresse/Photo4

Rosberg concentrato sulla gara del Messico: il tedesco continua non pensare al titolo Mondiale

E’ tutto pronto per un nuovo appuntamento con i motori. Come accaduto lo scorso fine settimana, anche questo week end scenderanno in pista sia i campioni della F1 che quelli della MotoGp. Dopo la vittoria ad Austin, Hamilton e colleghi si sono spostati in Messico, dove i motori si accenderanno domani per le prime sessioni di prove libere. Rosberg cercherà di mantenere saldo il suo vantaggio e di avvicinarsi sempre più al suo primo titolo mondiale.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

L’attenzione nella conferenza stampa del giovedì è focalizzata in particolar modo su Rosberg, leader mondiale, che in Messico si gioca il suo primo match point: “finora è stata una stagione grandiosa che mi ha portato in questa posizione ed è entusiasmante ritrovarmi in questa battaglia con Lewis fino alla fine della stagione, ci siamo già trovati in questa situazione ma per me il modo per ottenere miglior prestazioni possibili è concentrarmi sulle cose che sono sotto il mio controllo quindi concentrarmi a vincere qua in Messico”, ha dichiarato il tedesco.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

L’atmosfera nel team è molto bella, abbiamo fatto una bellissima festa domenica notte ad Austin con tutti i meccanici e gli ingegneri ed è bellissimo perchè questo team ha fatto una lunga strada insieme siamo cresciuti e siamo fortissimi in ogni settore, c’è un forte senso di squadra, tutti remano nella stessa direzione quindi l’atmosfera è fantastica e quindi tutti sono entusiasti della battaglia in cui ci troviamo. Cerco di fare il mio lavoro,quella con Lewis è una relazione molto intensa, ma quotidianamente c’è un rapporto amichevole diciamo“, ha aggiunto.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Impossibile poi non parlare delle recenti dichiarazioni di Bernie Ecclestone, secondo il quale un’ipotetica vittoria di Rosberg non farebbe bene allo sport della F1: “ho parlato con lui e mi ha detto che non ha detto esattamente quelle parole ma comunque per me non è importante, mi concentro sul mio lavoro e basta“, ha spiegato l’attuale leader mondiale.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Rosberg potrebbe aggiudicarsi il titolo mondiale già in Messico, nel caso in cui vincesse la gara di domenica e il suo compagno di squadra Lewis Hamilton non riuscisse a terminare il Gran Premio o ad arrivare a punti: “sarebbe un sogno d’infanzia che si realizza ma non ho altro da aggiungere a riguardo perchè per me questo week end come detto è vincere il Gp del Messico”, ha continuato il tedesco.

Mi sembra la cosa giusta semplicemente concentrarmi su una gara per volta“, ha concluso Rosberg che quindi continua a non sbilanciarsi, a non pensare al titolo mondiale e a volersi concentrare solo gara su gara.