Giovedi 8 Dicembre

F1 – Rosberg euforico, Verstappen soddisfatto, Hamilton amaro: ecco le parole sul podio

Grande euforia per Rosberg sul podio di Suzuka, sentimento contrastante rispetto ad Hamilton, davvero deluso della sua gara

Prima vittoria in carriera a Suzuka, un successo che avvicina sempre più Nico Rosberg a quel titolo Mondiale sempre rincorso ma mai centrato. I punti di vantaggio sul compagno di squadra sono adesso 33, un ottimo gap da gestire in vista di un finale di stagione infuocato.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Sul podio nipponico, insieme al tedesco compare la sagoma di un monumentale Verstappen, capace di tenere dietro la Mercedes del campione del mondo, giunto terzo al traguardo. “Che fantastico week-end – commenta Rosberg sul podio – è stato tutto grandioso fin dal primo momento. E’ speciale vincere su questa pista leggendaria e faccio i complimenti al team per aver vinto il terzo Mondiale Costruttori. Dobbiamo festeggiare tanto, grazie a tutti i tifosi, hanno davvero regalato entusiasmo per tutto il week-end. Fortunatamente oggi non c’è Ricciardo sul podio, spero che non vinca più per non bere dalla sua scarpa. Farò un pochino di karoke questa sera ma niente di particolare, la stagione è lunga e devo gestire le energie“.

rosberg hamiltonSoddisfatto del risultato anche Max Verstappen: “c’era molto traffico ma siamo riusciti a risparmiare le gomme, abbiamo fatto una srategia ottima, abbiamo corso al livello delle Mercedes e sono contento e ringrazio il team. Lewis ha spinto molto, ma ho davvero dato il tutto per tutto per difendere il secondo posto“. Hamilton è l’unico sul podio che appare deluso: “congratulazioni al team per il titolo, se lo meritano tutto perchè fanno un grande lavoro in fabbrica, giù il cappello per la Mercedes. Non sono contento della mia gara ma son comunque soddisfatto di aver portato punti a casa. Nico è in testa ma non mollerò“.