Sabato 3 Dicembre

F1, Ricciardo ammette: “è un po’ frustrante, ecco perchè”

LaPresse/Photo4

Daniel Ricciardo sincero: l’australiano della Red Bull non del tutto soddisfatto dopo le qualifiche del Gran Premio del Giappone

Sono appena terminate le qualifiche del Gran Premio del Giappone. A conquistare la pole position è stato un eccellente Nico Rosberg, seguito dal suo compagno di squadra Lewis Hamilton e Kimi Raikkonen. Quarto posto invece per Sebastian Vettel che però deve sommare le tre posizioni di penalizzazione dopo l’incidente nella prima curva del Gran Premio della Malesia. Dietro le Ferrari invece le Red Bull di Verstappen e Ricciardo rispettivamente quinto e sesto.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Non sorridente come al solito l’australiano della Red Bull: “mi è mancata la potenza, non ho avuto la velocità sul rettilineo, non lo so com’è. Oggi c’è grande differenza con Max, anche la settimana scorsa ma era molto minore, ho chiesto durante la qualifica cosa stesse succedendo. Questo è un po’ frustrante, il mio giro non era male, ma le gomme poi erano un po’ distrutte ho spinto forse troppo e alla fine non sono riuscito a fare di più“, ha dichiarato Ricciardo al termine delle qualifiche ai microfoni di Sky Sport.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Per domani mi sento bene, sono curioso di Mercedes, non so quanto perdono domani con la loro power unit, io con la macchina mi sento bene nei long run, spero ci sia una grande battaglia per la vittoria con le prime sei macchine, la strategia può fare qualcosa diverso“, ha concluso il pilota della Red Bull.