Sabato 3 Dicembre

F1 – Raikkonen graziato, Ferrari punita: ecco cosa hanno deciso i commissari

I commissari dopo aver investigato per unsafe release hanno deciso di punire solo la Ferrari e non il suo pilota Kimi Raikkonen

E’ andato in scena ieri il Gran Premio degli Stati Uniti di F1. A trionfare è stato un eccellente Lewis Hamilton, seguito dal suo compagno di squadra Nico Rosberg e dal pilota della Red Bull Daniel Ricciardo. Una gara inizialmente piatta ma poi ravvivata da qualche clamoroso colpo di scena, come gli errori ai box Red Bull e Ferrari con Verstappen e Raikkonen e i loro reciproci ritiri dalla gara.

verstappenPer quanto riguarda Max Verstappen si è trattato di un’incomprensione col suo team: l’olandese credeva infatti di essere stato chiamato ai box ma al suo arrivo ha trovato la sua squadra impreparata. A Kimi Raikkonen è andata invece diversamente: il finlandese è tornato ai box ma qualcosa non ha funzionato, e subito dopo l’uscita dai box si è fermato perchè accortosi che qualcosa nella sua vettura non andava. Raikkonen allora è tornato ai box in retromarcia, col motore spento, per far mettere a posto la sua monoposto dai meccanici ma ben presto si è arreso e si è ritirato.

raikkonen3I commissari hanno quindi indagato su quanto accaduto e già ieri sera si parlava di una penalizzazione di 10 posizioni sulla griglia di partenza del Gp del Messico. Raikkonen però è stato graziato mentre la Ferrari è stata punita con una multa di  5 mila euro per unsafe release. A convincere i commissari è stata la spiegazione degli uomini Ferrari secondo i quali Raikkonen avrebbe preso la decisione migliore perchè nella situazione in cui si trovava non era possibile abbandonare la sua monoposto.