Sabato 10 Dicembre

F1, Paul Hembery sicuro: “ad Austin saranno fondamentali le prove libere”

LaPresse/Photo4

In vista del Gp di Austin, Paul Hembery sottolinea che saranno fondamentali le prove libere

Scelta singolare della Pirelli in vista del Gp degli Usa in programma sul Circuit of the Americas. L’azienda italiana ha deciso di portare negli Stati Uniti le P Zero White medium, P Zero Yellow soft e P Zero Red supersoft. Lo scorso anno la pioggia torrenziale determinò un programma più snello di prove libere, obbligando i team ad usare le slick solo nel giorno di gara.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

L’esperienza della stagione passata prova quanto imprevedibili possano essere le condizioni: fattore che i team dovranno non sottovalutare in questo gran premio tecnicamente vario e molto seguito dagli appassionati. “Per Pirelli gli Stati Uniti sono importantissimi – sottolinea il direttore Motorsport Pirelli Paul Hembery – sia come gara sia come mercato, soprattutto dopo l’apertura quest’anno del nostro primo store P Zero World a Los Angeles. Il gran premio del 2015 fu particolarmente impegnativo a causa delle condizioni meteo, per cui i team non hanno dati recenti sulle slick ad Austin. Per la prima volta porteremo anche la supersoft. Pertanto le sessioni di prove libere, in particolare, saranno estremamente importanti quest’anno, con la strategia ottimale non ancora definita”.