Venerdi 9 Dicembre

F1, Hulkenberg alimenta i sospetti: “Hamilton aiutato dai commissari, ecco perchè!”

LaPresse/Photo4

Nico Hulkenberg sottolinea come i commissari di gara abbiano aiutato Hamilton, facendogliela passare liscia dopo l’errore in curva 1

E’ andato tutto liscio per Lewis Hamilton al Gp del Messico, nonostante l’inconveniente alla prima curva che avrebbe potuto rovinare la sua gara.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Il pilota britannico, grazie ad un vistoso rallentamento, è riuscito ad evitare la penalizzazione dopo l’escursione sull’erba dovuta al violento bloccaggio avvenuto in fondo al rettilineo di partenza. Una decisione, quella di non punire Hamilton, che non è piaciuta a Nico Hulkenberg, convinto che i commissari abbiano chiuso un occhio per non incidere sul duello per il titolo: “con Lewis alla partenza è stato molto strano” ha spiegato il pilota della Force India. “Voglio dire, se questo non è ottenere un vantaggio, non so cosa lo sia. Se ci fosse stato un letto di ghiaia o un muro, sarebbe stato nei guai. Quindi non so, a quanto pare oggi hanno piegato un po’ le regole. Se hai un problema ai freni, dovresti averlo per il resto della gara, quindi sono sorpreso che abbia vinto. Nessuna indagine da parte dei commissari? Sono stupito che abbiano detto che non ci fosse nulla da vedere, a me sembrava il contrario“.