Martedi 6 Dicembre

F1, Hamilton triste per l’addio di Button: “al liceo speravo di essere come lui”

LaPresse/Photo4

Interpellato sull’addio di Button a fine stagione, Lewis Hamilton non ha nascosto la sua amarezza

Quella che sta per concludersi sarà l’ultima stagione in Formula 1 di Jenson Button che, dal 2017, cederà il volante della McLaren-Honda a Stoffel Vandoorne per diventare ambasciatore e sviluppatore della scuderia di Woking.

LaPresse

LaPresse

Una scelta condivisa dal pilota e dal team che ha deciso di puntare stabilmente sul giovane belga che tanto bene ha fatto quando è stato chiamato in causa. Triste per questo avvicendamento è senza dubbio Lewis Hamilton, cresciuto con Button come punto di riferimento: “è stato un grande pilota per tanti anni, una risorsa per questo sport – ha detto Hamilton, come riporta Crash.net – ricordo che a casa lo guardavo in tv quando ancora ero al liceo e speravo di essere come lui. È pazzesco che ora siamo entrambi qui. Ci mancherà molto – continua il pilota britannico – ma prima o poi tutti noi ce ne andremo e qualcun altro prenderà il nostro posto. Ma sono sicuro che farà ancora grandi cose e continuerà a crescere”.