Venerdi 9 Dicembre

F1, Hamilton svela: “ho perso la pole per… 80 cm, domani proverò a girarli a mio favore”

LaPresse/Photo4

Lewis Hamilton rimugina su quei 13 millesimi di secondo che gli son costati la pole a Suzuka a vantaggio di Nico Rosberg

Ancora un dominio Mercedes, ancora Rosberg e Hamilton davanti, con il pilota tedesco che si prende la pole position tenendo dietro il compagno di squadra per soli 13 millesimi.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Dietro le due frecce d’argento si piazza la Ferrari di Kimi Raikkonen, autore di un giro davvero pazzesco che lo porta a tre decimi dalla pole, una prestazione sopra le righe che, se ripetuta domani, potrebbe riservare dolci sorprese alla Ferrari. Quarto Sebastian Vettel che, a causa della penalità subita in Malesia, retrocede in settima posizione, lasciando via libera alle due Red Bull che si piazzano quarto e quinto con Verstappen e Ricciardo. “Se penso al mio giro – commenta Lewis Hamilton ai microfoni di Sky Sportcredo di aver perso la pole alla curva 8, lì ho fatto un errore che credo mi sia costato la prima posizione. Sono comunque soddisfatto di quanto ho fatto oggi e sono pronto alla gara di domani. Nico ha fatto un ottimo lavoro, è molto veloce qui e sapevo di dover recuperare qualcosa nei suoi confronti. Ho lavorato sodo per ridurre questo gap e ci sono riuscito. 80 cm non sono un granchè, domani proverò a farli girare a mio favore per provare a vincere”.