Domenica 4 Dicembre

F1 – Hamilton e Rosberg festeggiano entrambi, sorrisi anche per Vettel: ecco le parole del podio

Sorrisi e spettacolo sul podio del Gp del Messico, Juan Pablo Montoya intervista Hamilton, Rosberg e Vettel: ecco le loro parole

Prima Austin e poi il Messico, Lewis Hamilton ha deciso di fare sul serio proprio nel momento clou della stagione, sommando vittorie su vittorie nella speranza di agguantare il titolo mondiale.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Il britannico vince anche il terz’ultimo appuntamento della stagione, ma Rosberg rimane in scia e chiude secondo, mantendo 19 punti di vantaggio sul compagno di squadra. Terzo uno strepitoso Sebastian Vettel, abile a sfruttare la penalità inflitta ad uno scorretto Verstappen e godersi un podio che mancava da Monza. Sorrisi e spettacolo sul podio, con l’ex Montoya euforico nell’intervistare i tre protagonisti: “correre in Messico è fantastico – commenta Hamiltonforse è lo stadio che aiuta ma questa passione è pazzesca. Sto facendo un lavoro grandioso, spero di chiudere al primo posto, è la prima volta che vengo qui in Messico e spero di tornarci presto”. Contento anche il compagno di squadra Rosberg: “Lewis ha fatto un ottimo week-end e quindi accetto il secondo posto.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

All’inizio mi son toccato con Max e quindi è andata bene arrivare fino al traguardo e prendermi questo importante secondo posto“. Sorrisi anche per Vettel che, sul podio, spiega il duello con Verstappen: “ho utilizzato molto il linguaggio dei gesti, l’adrenalina pompava di brutto, ero sotto pressione ed ero molto seccato quando ho superato il traguardo e mi hanno detto che ero quarto. Poi mi hanno comunicato della squalifica di Max e sono stato felicissimo”.