Mercoledi 7 Dicembre

F1, clamoroso a Sepang: gli organizzatori starebbero pensando di… ritirarsi!

LaPresse/Photo4

Se la MotoGp attira sempre più spettatori, diminuiscono i ricavi relativi alla Formula 1, per questo motivo il circuito di Sepang potrebbe ospitare solo le due ruote

Il circuito di Sepang si prepara ad ospitare il circus della MotoGp, che fa tappa in Malesia per il penultimo appuntamento di questa fantastica stagione.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Entusiasmo alle stelle per il popolo asiatico che sta letteralmente prendendo d’assalto i botteghini, gettando le basi per un nuovo record di incasso. La vendita dei biglietti ha già superato di oltre il 10% il 2015, per questo motivo il governo malese sta già pensando di rinnovare il contratto in scadenza quest’anno. Discorso diverso riguarda la Formula 1, riguardo la quale gli organizzatori starebbero seriamente pensando di interrompere il contratto dal momento che i costi risultano essere superiori ai ricavi. “Il prodotto F.1 non è più eccitante – sottolinea il responsabile del circuito di Sepang, Datuk Ahmad Razlan Razaliè dominato da una sola squadra. Dal 2014 le vendite dei biglietti sono scese del 10% l’anno, l’ultima edizione ne abbiamo venduti solo il 60%. E anche gli ascolti tv vanno giù. Inoltre i costi sono altissimi e i ritorni limitati. Molto meglio, in questo senso, la MotoGP”.