Domenica 11 Dicembre

F1, Carlos Sainz spaventa la Red Bull: “nel 2018 voglio un top team”

LaPresse/Photo4

Carlos Sainz svela la volontà di sbarcare in un top team nel 2018, la Red Bull è avvisata

Il rinnovo con la Red Bull è questione di pochi giorni fa, per Carlos Sainz adesso è tempo di pensare a concludere la stagione in corso e iniziare al meglio la prossima.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Nel 2018, poi, il sogno è quello di andare in un top team, il vero obiettivo del pilota messicano: “alla Red Bull conoscono perfettamente qual è la situazione: il 2017 sarà un anno difficile per me, perché sarà il terzo alla Toro RossoPenso che avrei potuto essere promosso in Red Bull o in qualsiasi altra squadra, se le opzioni fossero state aperte. Alla Red Bull sanno che nel 2018 vorrei entrare in un top team e, quindi, si prepareranno a questa eventualità. Ho un contratto Red Bull. L’opzione per il 2017 è stato esercitata e ne hanno un’altra che può arrivare fino al 2019 o al 2020. Nella quale non si dice se dovrò guidare per la Toro Rosso o la Red Bull. Ho parlato con Helmut Marko e la Red Bull, ho voluto far sapere loro che io mi sento pronto a un salto di qualità. E hanno capito le mie aspettative”.