Venerdi 2 Dicembre

F1, Button durissimo contro la McLaren: “faticavo a sorpassare persino la Manor”

LaPresse/PA

Dopo i pessimi risultati raccolti a Suzuka, Jenson Button bacchetta la McLaren per la scarsa competitività mostrata in Giappone

Un week-end da dimenticare, inziato male e finito peggio con un sedicesimo e un diciottesimo posto che rappresentano il peggior risultato di stagione. La McLaren-Honda si lecca le ferite e va via da Suzuka con tanti interrogativi che hanno bisogno di una soluzione nel minor tempo possibile.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Amareggiato e deluso appare Jenson Button che non riesce a spirgare cosa sia successo: “ho fatto una pessima partenza. Purtroppo tutto il retrotreno era nuovo ed ho sofferto di un enorme pattinamento. E’ stato complicato superare le Manor, loro montavano le coperture soft mentre io avevo optato per le hard. E’ stato molto difficile ma alla fine sono riuscito ad avere la meglio. Ho concluso in diciottesima posizione, è orribile, ma devo dire che mi sono divertito in alcune battaglie. Terminare sedicesimo e diciottesimo è un risultato pessimo per noi. Siamo arrivati decisamente distanti dalla zona punti, è stata una giornata dura ed un weekend da dimenticare. E’ davvero un peccato che questo circuito non sia favorevole alla nostra vettura, per noi Suzuka è come il secondo gran premio di casa. Dobbiamo comunque continuare a pensare positivo, non credo che altri si sarebbero aspettati gli ottimi risultati colti a Spa ed a Sepang. Sono certo che nelle prossime gare torneremo ad essere veloci“.