Lunedi 5 Dicembre

F1, arriva la decisione dei commissari di gara su Verstappen: ecco cos’hanno deciso

LaPresse/Photo4

I commissari di gara hanno deciso di non punire Verstappen, rivolgendogli solo una dura reprimenda verbale

Niente di fatto, resta tutto come prima. Si dissolve come una bolla di sapone il caso Verstappen nato subito dopo la conclusione del Gp di Suzuka, quando i commissari hanno convocato il pilota olandese per chiedere spiegazioni sulla manovra posta in essere nei confronti di Hamilton.

Charlie WhitingPur essendo stato richiamato verbalmente dal direttore di gara Charlie Whiting e dai commissari, non sono stati presi provvedimenti contro il driver della Red Bull che mantiene dunque il secondo posto conquistato in pista. “Non avevo intenzione di aprire la porta e dirgli ‘vai’ – le parole di Verstappen dopo l’incontro con i commissari – naturalmente l’ho visto muoversi e quindi ho subito chiuso la porta. Penso che fosse abbastanza lontano per vedere che stavo chiudendo il varco“.

LEGGI ANCHE —>  F1, guai in vista per Verstappen, l’olandese convocato dai commissari: ecco il motivo [VIDEO]