Mercoledi 7 Dicembre

Eder, tristi verità Inter: “ecco cosa manca a questa squadra”

LaPresse/Spada

Eder felice a metà per il successo dell’Inter in Europa League: l’attaccante nerazzurro svela alcuni dei problemi della sua squadra

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Eder, verità Inter – Un successo contro il Southampton per provare a spazzare via le nubi e salvare la panchina a Frank De Boer. In casa Inter, però, la sensazione è che la cura per il malessere nerazzurro sia ancora lontana dall’essere stata individuata. “A volte per vincere serve sacrificio, oggi (ieri, ndr) abbiamo dimostrato di essere una squadra che ha singoli di valore ma a volte non basta perché serve sacrificio di tutti. Oggi si è visto che correvamo tutti e avevamo l’atteggiamento giusto”. A leggere bene tra le parole rilasciate da Eder ai microfoni di Sky Sport, si capisce come in casa nerazzurra qualcosa non funzioni.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Eder, verità Inter – Al di là del “correre tutti”, Eder focalizza l’attenzione su un concetto decisamente da non sottovalutare. “Non siamo ancora un gruppo al 100%, bisogna migliorare come compattezza in campo ma in campionato abbiamo dimostrato a tratti di poter fare bene”. Già il gruppo, ecco la chiave di lettura fornita da Eder.  De Boer il compito di compattarlo al più presto: la rinascita nerazzurra passa obbligatoriamente dal chiuso dello spogliatoio.