Domenica 4 Dicembre

Dzemaili si finse giornalista per conquistare sua moglie: “mi disse che ci saremmo sposati”

Blerim Dzemaili e la storia d’amore con sua moglie inizia con un aneddoto niente male che parla di un centrocampista che si finse giornalista per conquistare l’appena eletta Miss Albania

Come Dzemaili conquistò sua moglie – Blerim Dzemaili, centrocampista del Bologna e marito di Erjona nominata wags più bella degli Europei 2016 e ex Miss Albania. Una bellezza indiscussa quella della moglie del calciatore ma di cui lei non vuole se ne parli più del dovuto. Ad un’intervista a Corriere della Sera infatti la bella moglie di Dzemaili ammette: “sono molto imbarazzata per la notorietà avuta all’europeo come wags più bella. Mio marito (Blerim Dzemaili) non si fa capire molto, è molto riservato per quanto riguarda la sua gelosia. Non è geloso morboso, è contento di questo fatto, anche se non è bello se ne parli sempre”.  

dzemaili fCome Dzemaili conquistò sua moglie – “Ha finto di essere un giornalista dopo che avevo vinto Miss Albania – confida la bella Erjona Dzemaili per conquistarmi e per chiedermi il mio contatto. Il primo messaggio mi ha colpito molto. Aveva scritto che mi trovava bella, che gli faceva piacere parlassi italiano e di ricordami che mi avrebbe sposato”. Un messaggio molto diretto ma che ha avuto i suoi frutti a quanto pare. “Non ho dato molta importanza al messaggio – continua la wag – ed ho risposto che non era nè il primo nè l’ultimo e di mettersi in fila. Ma da lì poi ci sono state una serie di cose, fino a vedersi ed è nato qualcosa che ci ha legato”. “Ci conosciamo da tre anni,ci siamo sposati l’anno scorso il giorno in cui ci siamo incontrati. Cioè il 10 luglio. – ammette – Sono gelosa, ma non sono gelosa morbosa. Lui ha i suoi spazi ed io i miei. Non è più un playboy le sue esperienze le aveva già fatte e voleva costruire qualcosa con me e l’ha fatto fino a conquistarmi”.

dzemialiDzemaili e la vita con Ejrona – Poi Ejrona Dzemaili parla della loro vita quotidiana:“facciamo una vita normale, non sperperiamo. Non abbiamo pretese. Abbiamo intesta le nostre radici albanesi. Abbiamo imparato dalle cose viste nel nostro Paese”. Per quanto riguarda l’Italia poi commenta: “l’Italia è l’altra metà del cuore visto che vivo qui da tanto tempo”. “Preferisco mi venga detto che sono una brava moglie e una brava mamma che ricevere complimenti per la mia bellezza. – dice – Sono iscritta all’università di psicologia e spero di finirla presto per una mia cultura, non però per fare la personal coach a mio marito”. “In casa ognuno fa il suo ruolo. Lui fa il marito ed io la moglie. Volevo fare la mamma per questo ho rinunciato a fare la modella per questo, se mai riprenderò a farlo non toglierò mai tempo a mio figlio. In primis vengono sempre loro: mio figlio e la mia famiglia”.