Sabato 10 Dicembre

Donnarumma, i ‘mal di pancia’ di Raiola: “resta al Milan? Ecco da cosa dipende”

LaPresse/Daniele Bottallo

Mino Raiola avvisa i nuovi futuri proprietari del Milan sul futuro di Gigio Donnarumma: “voglio valutare la passione dei cinesi, dipende tutto da loro”

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Raiola, Donnarumma spaventa il Milan – “Gianluigi è come la tela bianca sulla quale un artista dà la prima pennellata, poi la seconda, la terza e così via. E dal nulla nasce un capolavoro. Donnarumma è un capolavoro che diventa più bello giorno dopo giorno. Ha 17 anni, però, ha la maturità di un veterano, cerca di migliorarsi in ogni allenamento, è un ragazzo molto serio e molto bene educato. Si ricordi ciò che le dico oggi: Donnarumma può diventare il portiere più forte del mondo”, firmato Mino Raiola. Il noto agente tra gli altri anche di Pogba e Ibrahimovic, avvisa i futuri nuovi proprietari cinesi del Milan sul futuro del suo assistito.

LaPresse/Fabio Ferrari

LaPresse/Fabio Ferrari

Raiola, Donnarumma spaventa il Milan –Donnarumma? Ha tutto per diventare il più forte portiere del mondo e voglio misurare quanta passione metteranno i cinesi per costruire un grande Milan con Donnarumma”, nel corso di un’intervista rilasciata al Corriere dello Sport, Raiola mette in luce i primi ‘mal di pancia’ sul futuro del giovanissimo portiere del Milan. “Caposaldo del Milan del futuro? Dipende da che cosa intendano fare i cinesi. Va bene presentarsi con una montagna di denaro, ripianare i debiti, riorganizzare la società, ma io voglio misurare quanta passione ci metteranno i nuovi padroni. Se qualcuno chiedesse al Milan quanto costa il cartellino di Donnarumma, vorrebbe dire che non potrebbe permetterselo”.