Mercoledi 7 Dicembre

Divieto di sosta: al posto delle ganasce arriva il Barnacle

Per le auto in divieto di sosta arriva il copri parabrezza  Barnacle al posto delle tradizionali ganasce

Alzi la mano chi, almeno una volta,  non ha trovato la propria auto lasciata in divieto di sosta immobilizzata dalle ganasce applicate alla ruota del veicolo, ovviamente accompagnate dalla “classica” contravvenzione.strisce blu parcheggi

Ora però, le ganasce potrebbero presto lasciare definitivamente il posto ad un nuovo marchingegno battezzato Barnacle. Questo inedito dispositivo pieghevole si applica sul parabrezza dell’auto in divieto di sosta, impedendo in questo modo la visibilità del guidatore e di conseguenza l’utilizzo della vettura.

La caratteristica di questo strumento si trova nel fatto che per sbloccarlo non serve l’arrivo di un apposito operatore, perché – dopo aver ovviamente pagato la multa on-line o in uno degli uffici preposti  – si riceve il codice di sblocco via telefono da inserire sulla tastiera dedicata. Una volta disinstallato, Barnacle può essere riposto in una dei centri di raccolta preposti. Se si parte con il dispositivo ancora applicato sul parabrezza, guidando magari con la testa fuori dal finestrino, si verrà immediatamente tracciati dal segnale GPS emesso da Barnacle. Per il momento questo nuovo sistema viene sperimentato negli USA, ma presto potrebbe sbarcare anche nel Vecchio Continente.