Venerdi 9 Dicembre

Disastro Napoli, difesa colabrodo e il Besiktas cala il tris: è blackout totale al San Paolo [FOTO e VIDEO]

LaPresse/Gerardo Cafaro

Besiktas-Napoli, i turchi firmano il tris con una rete di Adriano e una doppietta di Aboubakar: difesa azzurra horror, non bastano Mertens e Gabbiadini

LaPresse/Gerardo Cafaro

LaPresse/Gerardo Cafaro

Besiktas-Napoli, il prepartita – Dopo il successi di ieri della Juventus a Lione, questa sera è il turno del Napoli, impegnato nella terza giornata del Girone B, al San Paolo, contro il Besiktas. Maurizio Sarri, orfano di Milik, lascia in panchina anche l’altra prima punta di ruolo, Manolo Gabbiadini, e si affida al tridente leggero con Insigne e Callejon ai lati di Mertens schierato da falso nueve. I turchi rispondono schierando un 4-2-3-1 nel quale spiccano 2 ex italiani, il terzino Erkin, meteora di inizio estate all’Inter e Quaresma, anche lui con un passato interista con più luci che ombre. Il giocatore da tenere d’occhio è pero il bomber ex Porto, Vincent Abuobakar.

LaPresse/Gerardo Cafaro

LaPresse/Gerardo Cafaro

Besiktas-Napoli, il racconto del primo tempo – Primo tempo divertente e ricco di emozioni, con le due squadre che si affrontano a viso aperto. Il Napoli spinge subito forte e sfiora il vantaggio con Mertens, ma a sbloccare la gara sono i turchi. Quaresma sfonda sulla destra e mette al centro un cross velenoso che Adriano appoggia in rete: Besiktas in vantaggio. Il Napoli prova a scuotersi e al 30′ arriva il pareggio: asisst di Hamsik per Callejon che crossa forte al centro, Mertens ruba il tempo a tutti e piazza la zampata vincente. La gioia del pareggio dura solo 8 minuti, il tempo di un clamoroso harakiri: Jorginho effettua un maldestro retropassaggio che lancia a rete Aboubakar che non perdona e firma l’1-2. Si va al riposo con il Napoli in svantaggio.

LaPresse/Gerardo Cafaro

LaPresse/Gerardo Cafaro

Besiktas-Napoli, il racconto del secondo tempo – Anche il secondo tempo regala spettacolo: pronti via ed è subito rigore per il Napoli. Mertens anticipa il portiere del Besiktas in uscita che stende il folletto belga. Dal dischetto si presenta Insigne che si fa ipnotizzare da Fabri che intuisce e salva il risultato. Poco dopo è ancora Mertens a metterci lo zampino: il belga difenda palla su Erkin che lo stende, è ancora calcio di rigore. Questa volta si presenta il neo entrato Gabbiadini dal dischetto e non sbaglia: è 2-2.

LaPresse/Gerardo Cafaro

LaPresse/Gerardo Cafaro

Quando il match sembra volgere al termine sul 2-2, per il Napoli la beffa è dietro l’angolo: su punizione dalla sinistra, la difesa azzurra si perde Aboubakar che di testa batte Reina. Il Besiktas esce con i 3 punti dal San Paolo, per il Napoli è harakiri.

#napoli 2-3 #beşiktaş #aboubakar

Un video pubblicato da Futbol Dünyası (@tr.sporhaberleri) in data: