Sabato 3 Dicembre

De Boer chiede tempo, l’Inter ha fretta: panchina a rischio, sondati Garcia e Capello

LaPresse/Spada

Panchina a rischio per De Boer in caso di sconfitta in Europa League: l’Inter ha già contattato Garcia e Capello

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Inter, De Boer rischia – Una chiamata esplorativa. Nel gergo del calciomercato si dice così. Ad essere sinceri, di telefonate con prefisso ‘Pinetina’ ne è partita più di una, almeno due, chissà forse anche di più. Nessuno lo dirà mai e magari l’Inter quest’oggi contro il Southampton riuscirà a svoltare e De Boer ‘salvare’ la sua panchina. Ma, in caso di nuova sconfitta, l’allenatore olandese potrebbe clamorosamente vedere la sua avventura nerazzurra al capolinea dopo appena due mesi fatti di alti (pochi) e bassi (troppi, decisamente).

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Inter, De Boer rischia – Risultati, già. “Datemi tempo, questa Inter è una Formula Uno!”, l’urlo di De Boer di ieri in conferenza stampa. Inascoltato a quanto sembra. Perché in casa nerazzurra c’è fretta di svoltare dopo gli ingenti investimenti estivi. Ed ecco che l’Inter lavora per non farsi trovare impreparata in caso di nuovo crollo in Europa League: una chiamata a Fabio Capello (sponsorizzato da Moratti) che però non sembra al momento entusiasta, una a Rudi Garcia. Per l’ex Roma in ballo c’è anche la panchina del Marsiglia, ma l’occasione nerazzurra sembrerebbe ingolosirlo molto. Per De Boer e la sua Inter serata da ‘lascia o raddoppia’.