Mercoledi 7 Dicembre

Da Padoin a Khedira, la Juventus cambia talismano: l’incredibile statistica del tedesco

LaPresse/Daniele Badolato

Con Khedira in campo la Juventus vince sempre o quasi: dopo Padoin, la Juventus ha il suo nuovo talismano

Khedira golKhedira, talismano Juventus – In principio fu Simone Padoin. Ai tifosi della Juventus (clicca qui per l’incedibile saluto che gli ha regalato lo Stadium) bastava vederlo nella lista dei convocati, anche solo in panchina, e la loro domenica (o mercoledì o sabato che dir si voglia) assumeva contorni diversi. Oggi però, Padoin si è trasferito al Cagliari dove il suo ‘effetto benefico’ prosegue, ma i tifosi bianconeri hanno già trovato un degno sostituto: Sami Khedira.

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Khedira, talismano Juventus – Il centrocampista tedesco può infatti essere a tutti gli effetti considerato il nuovo talismano della formazione di Allegri: con lui in campo, infatti, la Juventus nella scorsa stagione ha vinto 19 partite su 20 e quest’anno la media continua ad essere impressionante; 5 partite vinte su 6, unica sconfitta contro l’Inter a San Siro. Analizzando ancora meglio i numeri, il dato è davvero impressionante: con Khedira in campo la Juventus ha vinto il 92% degli incontri. Più talismano di così…