Mercoledi 7 Dicembre

Ciclismo, Nibali e lo scandalo doping de “Le Iene”: ecco la risposta social dello “Squalo” [FOTO]

LaPresse/Belen Sivori

Non tarda la risposta di Vincenzo Nibali all’accusa della trasmissione Mediaset “Le Iene”

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Il ciclista dell’Astana, futuro capitano della Barhain Merida, Vincenzo Nibali ha voluto rispondere alle accuse che la trasmissione Mediaset “Le Iene” ha lanciato nei suoi confronti. Nel servizio di Alessandro De Giuseppe, si è parlato del campionato italiano dell’anno scorso dove lo Squalo ha trionfato su Francesco Reda e Diego Ulissi. Ma durante i controlli antidoping, il ciclista Francesco Reda è risultato positivo all’Epo Nesp e squalificato fino al 2023.

Nel servizio de “Le Iene”, il ciclista cosentino ha tirato in ballo Nibali parlando di quello che era successo durante i controlli antidoping dei campionati italiani. “Nibali – ha dichiarato Reda a Le Iene – è entrato 5 minuti ed è andato con una busta bianca. Ma ci è stato solo 5 minuti, capito che ti voglio dire?“.

Un’accusa, seppur velata nei confronti dello Squalo, che ha sempre dimostrato la sua lealtà sportiva e la sua integrità morale. Non si è fatta attendere la risposta del messinese che ha respinto ogni accusa con un semplice tweet, pubblicando online le fotografie di quel controllo antidoping messo in discussione.

Ecco il tweet di Nibali:

I miei controlli sono regolari i problemi sono per i diffamatori ! #Buonanotte #sonnitranquilli pic.twitter.com/0O9fJfqSgb

— Vincenzo Nibali (@vincenzonibali) 16 ottobre 2016