Lunedi 5 Dicembre

Ciclismo mercato: tanti italiani senza bicicletta per la stagione 2017

LaPresse/Fabio Ferrari

Terminata la stagione di ciclismo, le squadre stanno organizzando il 2017. Tanti ciclisti italiani per ora a piedi. Ecco di chi si tratta

Matteo Tosatto e daniele bennatiLa stagione 2016 di ciclismo è terminata (salvo per qualche gara minore) ed è tempo di pensare al 2017. Le grandi squadre hanno già quasi sistemato le loro formazioni e le occasioni per i ciclisti rimasti a piedi sono ormai ben poche.
Ne sanno qualcosa i ciclisti italiani come Davide Rebellin, rimasto a piedi dopo l’esperienza in CCC Sprandi; Matteo Tosatto a causa del ritiro della Tinkoff; Franco Pellizotti che ha deciso di lasciare la Androni-Sidermec. Quest’ultimo è l’unico che potrebbe trovare presto una collocazione, alla Bahrain Merida. 

davide rebellinOltre questi tre ciclisti ci sono i passisti Daniele Colli (Nippo Vini Fantini),  Davide Viganò (Androni Giocattoli) vincitore della crono a squadre alla Vuelta di Spagna nel 2011, Marco Bandiera (Androni Giocattoli) che nel 2015 ha vinto la classifica Traguardi Volanti e il Premio Fuga al Giro d’Italia, i promettenti Luca SterbiniFrancesco Manuel Bongiorno (della Bardiani) e Francesco Chicchi (Androni Giocattoli).