Sabato 3 Dicembre

Ciclismo: grande ritorno nel mondo a due ruote

Una gemma del passato torna nel mondo del ciclismo: Ernesto Colnago ha firmato un accordo con la Lampre Tj Sport per l’uso delle bici Made in Italy

Ernesto Colnago 2Il grande imprenditore ed ex ciclista Ernesto Colnago torna nel mondo a due ruote e fornirà le bici alla Lampre. Un accordo importante per il mondo del ciclismo che riabbraccia così quell’uomo che lo ha sempre amato. La sua azienda ha prodotto bici a grandi campioni come Eddy Merxckx, Giuseppe Saronni, Paolo Bettini e Giuseppe Saronni. Colnago-ciclismo binomio perfetto. L’accordo è stato firmato con il General Manager Beppe Saronni e durerà 4 stagioni. “Quando Beppe m’è venuto a trovare ho capito che era il momento di tornare ad alto livello. Io in questo progetto vedo un avvenire. A lui spiace essere partito un po’ tardi, perché voleva prendere grandi campioni, ma avremo tempo per rifarci“, ha dichiarato Ernesto Colnago come riportato da La Gazzetta dello Sport.

Ernesto Colnago e beppe saronniL’amicizia che lega il General Manager della Lampre Merida (futura Lampre Tj Sport) con l’imprenditore milanese è datata: infatti quando Beppe Saronni trionfò a Goodwood (da ricordare che a quella gara partirono centotrentasei ciclisti e giunsero solo in cinquantacinque) era in sella ad una bici costruita da Colnago. Un ritorno quindi che potrà dare un grande aiuto al “nuovo” team italo-cinese.