Martedi 6 Dicembre

Canottaggio, Coastal Rowing: l’Italia vince 4 medaglie e chiude dietro la Spagna nel ranking Mondiale

L’Italia al Coastal Rowing vince 1 oro, 2 argenti e 1 bronzo piazzandosi in seconda posizione dietro la Spagna nel ranking mondiale

due doppi del Saturnia medagliati a Montecarlo canottaggioLa nona edizione del Campionato del Mondo di Coastal Rowing, il canottaggio da mare, si è chiusa con la vittoria da parte delle società italiane di 4 medaglie (1 oro, 2 argenti, 1 bronzo) e il secondo posto, dietro alla Spagna, nel ranking mondiale. Tra le società partecipanti all’evento iridato spicca il CC Saturnia che ha vinto un oro e due medaglie d’argento. Il titolo mondiale nel doppio femminile è stato vinto, quindi, dal Saturnia con Federica Molinaro e Beatrice Millo, le quali hanno dominato la loro gara dall’inizio alla fine. Le due medaglie d’argento, invece, sono state conquistate la prima dal doppio maschile di Lorenzo Tedesco e Piero Sfiligoi superati solo nella parte finale dalla Spagna.

L’ultima medaglia di questo mondiale per il CC Saturnia, un altro argento, è arrivata dal quattro di coppia di Michele Ghezzo, Stefano Morganti, Alessandro Mansutti, Federico Duchich e Stefano Gioia al timone che hanno confermato anche in questa occasione, come avviene da un quinquennio, i colori della società sul podio iridato. Una gara che ha visto l’equipaggio di Monaco, campione del mondo 2015, cedere il titolo alla Repubblica Ceca, mentre alle spalle del Saturnia si è piazzata, come nel mondiale peruviamo dello scorso anno, l’armo della SC Elpis formato da Federico e Francesco Garibaldi, Cesare Gabbia, Davide Mumolo e Marina Plos al timone che, oltre a contenere il ritorno dell’equipaggio monegasco, ha lottato colpo su colpo per tutta la regata con l’armo del CC Saturnia. Una gara che ha entusiasmato sia il pubblico e sia il Principe Alberto II presente sul campo di regata per assistere alle varie fasi della manifestazione iridata.