Giovedi 8 Dicembre

Boxe, Wladimir Klitschko spiazza tutti: “ritiro? Ecco cosa vi dico”

Intervistato dalla Bild, Wladimir Klitschko assicura di non aver mai pensato al ritiro, nemmeno dopo aver perso i suoi titoli

Non ho mai pensato al ritiro, nemmeno una volta, nemmeno dopo aver perso i miei titoli“. Wladimir Klitschko, che nel marzo prossimo spegnerà 41 candeline, assicura alla “Bild” di non avere alcuna intenzione di appendere i guantoni al chiodo.

Reuters/Lapresse

Reuters/Lapresse

Battuto nel novembre dell’anno scorso da Tyson Fury, sconfitta che gli costò le corone Wbo, Wba e Ibf dei pesi massimi, il pugile ucraino è più battagliero che mai. “Finchè sarò competitivo sul ring, in forma e motivato, andrò avanti, voglio affrontare a marzo o aprile il campione Ibf Anthony Joshua. Sarà il più grande incontro fra pesi massimi dei prossimi anni e se tutto va bene potrebbero esserci in palio tutti e tre i titoli“. Sfumata la rivincita con Fury, che ha rinunciato alle corone per riprendersi dalla depressione che lo ha portato all’uso di cocaina, Klitschko avrebbe dovuto affrontare Joshua già il 10 dicembre prossimo ma alla fine non se n’è fatto nulla, più che altro per mancanza dei tempi tecnici necessari a organizzare la sfida. “Il mio infortunio al polpaccio non è la ragione per cui non tornerò a combattere quest’anno – precisa l’ucraino – ma state sicuri che ci saranno un altro paio di incontri spettacolari con me sul ring“. (ITALPRESS).