Sabato 3 Dicembre

Boxe – Tre individui la molestano, lei li mette ko con tre pugni: la storia di Daiane è già virale

Tre individui sprovvisti di documenti hanno scelto la vittima sbagliata da molestare: lei è Daiana Da Silva, e di professione fa il pugile

Non potevano essere più sfortunati di così i tre individui di origine pakistana che, lo scorso venerdì, si son trovati stesi per strada dopo aver importunato una ragazza. Avranno scelto la persona sbagliata, direte voi. Niente di più giusto, perchè la donna ad essere molestata dai tre non era altro che Daiane Da Silva Ferreira, pugilessa di 28 anni tesserata per la Kombat Gym di Fiume Veneto.

Solo due sconfitte in carriera, per il resto solo vittorie e ko, come quelli arrivati nella notte tra venerdì e sabato, quando tre persone ubriache di origine pakistana si son ritrovate stese a terra in men che non si dica. Dopo aver incrociato i tre, Daiane sarebbe stata afferrata per le spalle prima che con un diretto al mento mettesse fuori gioco il primo. Il secondo l’avrebbe afferrata per il braccio, ricevendo come regalo un tremendo gancio, mentre per il terzo sembra essere bastato un montante per metterlo fuori gioco. Una dimostrazione di forza e coraggio che non è passata di certo inosservata e che servirà ai tre uomini da lezione per il futuro: la prossima volta, ci penseranno due volte prima di stuzzicare la gente…